Consulenza specifica per Start up

ThinkLegal segue inoltre numerosi progetti startup digitali e non. Adottiamo l’approccio lean e ci occupiamo, nella fase di pre-produzione della piattaforma/app, di validarne il modello legale. Procediamo, quindi, alla redazione del TOS (terms of service) individuando contrattualmente e con grande attenzione la distribuzione di responsabilità tra startup e utente, impostazione del GDPR comprese le informative privacy, scelta della corretta forma societaria con relativi patti parasociali e redazione statuto, contratti di confidenzialità, ricerca di investitori e relativa assistenza nelle fasi di negoziazione.

icona8-1-225x213
icona4-2-225x213

Approccio innovativo:
Siamo certi che il miglior servizio consista nell’evitare – per quanto possibile – il contenzioso (lungo, costoso e, soprattutto, incerto) e, in quest’ottica, privilegiamo la consulenza stragiudiziale preventiva e continuata e solo come extrema ratio il giudiziale.

 


 

Ci proponiamo di rilevare tutta l’attività aziendale che sarebbe svolta da un Ufficio Legale inhouse (soluzione ad oggi sempre meno utilizzata) e di gestirla in modo continuativo sia in stragiudiziale sia in giudiziale, concordando le specifiche del servizio e gli onorari, sempre commisurati all’effettiva attività professionale da svolgere e garantendo costi molto competitivi e flessibilità – primo incontro gratuito e volto ad approfondire le reali esigenze dell’azienda.

 

Offriamo un servizio personalizzato, “su misura” in relazione alle specifiche esigenze del singolo cliente e nello specifico contesto in cui la consulenza legale viene richiesta, operando in team con professionisti di altre aree di competenza, con l’obiettivo di raggiungere il miglior risultato finale per il cliente.